Roma in Bocca - sito dedicato alla cucina romana e alla sua storia, piatti tipici della tradizione romana

facebook
Menu Ricette Menu Rubriche
Cerca una ricetta
Portata:
Ricetta:

La cuoca in cucina
Come muoversi a Roma

Bus a Roma

come raggiungerci

Clicca sulla mappa per ingrandirla


Come spostarsi a Roma

Per scoprire il fascino di Roma e le sue bellezze, ideale sarebbe girarla a piedi così da poter cogliere lo charme di ogni vicolo, angolo, palazzo o scorcio di questa città ma, bisogna considerare l'estensione di questa incantevole metropoli. Roma in questo aspetto è ben servita. Ha numerosi autobus, due linee metropolitane, ferrovie urbane e sub-urbane. Visto che il circuito è uno, con lo stesso biglietto si possono raggiungere, con mezzi differenti, varie zone di Roma. Dal 2003 si è aggiunta anche una linea fluviale che permette di risalire il Tevere con battelli godendosi un singolare panorama.

AutoBus

La rete di autobus arriva a coprire tutta l'area di Roma e le zone limitrofe. Le fermate sono indicate con dei grossi cartelli di forma rettangolare dove sono indicate tutte le fermate che l’autobus fa durante il tragitto. Solitamente la frequenza del passaggio varia dai 5 ai 25 minuti ma, purtroppo a causa dell’intenso traffico, a volte, non è possibile rispettare tale attesa. Le corse diurne cominciano verso le 5.00 e terminano intorno alle 23.00. Dopo tale ora potete usufruire delle corse notturne, che naturalmente sono ridotte, come del resto lo sono le corse di domenica. I biglietti si devono acquistare prima di salire sugli autobus, nei negozi autorizzati tipo tabaccherie o edicole. I bambini sotto il metro di altezza non pagano la corsa, mentre la dovrebbero pagare i bagagli ingombranti. Appena saliti bisognerà obliterare il biglietto. Le macchine vidimatrici si trovano sul retro e sul davanti dell'autobus; in qualsiasi momento può salire a bordo un ispettore per verificare se i biglietti sono stati vidimati regolarmente. Solitamente hanno tre porte: quella centrale è riservata all'uscita, mentre l'anteriore e la posteriore sono per salire. Per accedere al centro storico è stato istituito un numero molto limitato di bus elettrici con accesso dalla porta posteriore Tutti gli autobus sono contrassegnati da numeri che identificano il percorso effettuato. La linea di autobus 110 è dedicata ai turisti e raggiunge circa 40 monumenti partendo dal piazzale della Ferrovia centrale “Termini” proseguendo per queste direzioni: • Piazza Barberini • Piazza del Popolo • Piazza Augusto Imperatore • Piazza San Pietro • Piazza Venezia • Piazzale Ugo La Malfa • Colosseo A bordo una hostess spiega in varie lingue tutte le meraviglie romane comprese nelle tappe del tour.

Metropolitana

come raggiungerci

Clicca sulla mappa per ingrandirla


TRENO da e per FIUMICINO

Il Leonardo Express è un treno diretto che collega l'Aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino alla stazione ferroviaria Termini e viceversa. La corsa dura circa 35 minuti ed il costo del biglietto è € 9.50. I treni che partono da Fiumicino per Termini si prendono al Terminal del secondo piano dell'aeroporto, seguendo le indicazioni "Stazione FS/Railway Station". La frequenza è uno ogni mezz'ora, partendo dalle 06.37 fino alle 23.37. I treni che vanno invece da Termini a Fiumicino, si prendono al binario 22, dietro alla stazione Termini, a pochi passi dai maggiori binari. Le corse hanno una frequenza di circa mezz'ora, dalle 05.52 alle 22.52. I biglietti si possono acquistare agli sportelli preposti sia in aeroporto che in stazione, oppure direttamente alle macchinette automatiche. Prima di salire sul treno, ricordatevi di obliterare il biglietto nelle macchinette vidimatrici presenti in stazione presso i binari.

BATTELLO

Dopo molti interventi di bonifica effettuati sul Tevere, Roma è tornata ad avere la sua linea di navigazione sul fluviale. Otto fermate e due tratte distinte: la più lunga va dal Foro Italico all'isola Tiberina, l'altra da Ripa Grande a Ponte Marconi. Gli orari sono dalle 07.30 alle 20.00, con una pausa dopo pranzo. La tariffa è molto concorrenziale. i tempi sono lunghi se paragonati ai mezzi di terra ma, la totale mancanza di traffico, rende appetibile questo mezzo.

TAXI

I taxi a Roma sono bianchi con un codice di identificazione sullo sportello ed una bandiera sul tetto dell’autovettura con scritto TAXI. All’interno hanno un tassametro e una targa con il numero di licenza e il loro nome (o il nome della compagnia di taxi per cui lavorano). L'importo della corsa deve essere sempre visibile all'interno del taxi. All'aeroporto e alla stazione i taxi si trovano nell'apposito spazio a loro riservato. Le tariffe notturne e festive sono maggiorate. Per ogni bagaglio si paga un supplemento. I taxi si possono chiamare telefonicamente ai seguenti numeri: 06-3570 / 06-6645 / 06-8822 / 06-4157 / 06-4994 / 06-5551. L'operatore che vi risponde si metterà in contatto con il taxi più vicino e vi fornirà il codice di identificazione che vi permetterà di riconoscerlo, comunicandovi il tempo di attesa. In alternativa potete trovarli nelle aree di sosta a loro dedicate. Facendone richiesta è possibile noleggiare un taxi per il trasporto di disabili.

Come muoversi a Roma - SERVIZI ALTERNATIVI

Bici, scooters e moto Questo mezzo di trasporto è praticamente un sistema innovativo che consente, a chi arriva in città o a chi ci abita, di spostarsi da un punto all'altro di Roma, in modo agevole e favorendo in tal modo l'integrazione con i differenti mezzi di trasporto. Le bici, gli scooter e le moto posteggiate in appositi spazi a loro riservati, vengono noleggiate nelle agenzie (p.es. nel centro storico, presso le stazioni ferroviarie, nei pressi di un parcheggio P&R o di un supermercato) e, dopo l'uso, restituite allo stesso punto o ad un altro in accordo. Questo nuovo mezzo di trasporto è destinato sia ai cittadini che ai turisti che si vogliono spostare con un mezzo alternativo, non inquinante e che non provoca problemi di parcheggio. Questi mezzi di trasporto alternativi vi permettono di visitare in tutta libertà i più bei posti della città, dal Colosseo ai Fori Imperiali, da Piazza di Spagna a Fontana di Trevi, potendo entrare nel centro storico Zona a Traffico Limitato e trovare facilmente parcheggio. Noleggio Auto con CONDUCENTE Se si vuole viaggiare comodamente in autovetture dotate dei migliori comfort con la possibilità di avere hostess o guide turistiche in lingua straniera, potete noleggiare un NCC. Queste autovetture si possono prenotare telefonicamente prima dell’arrivo in città avendo la possibilità di scegliere l’auto e il tragitto da effettuare. Il costo di un tour della città con NCC può variare dalla percorrenza e dal tipo di vettura prescelta in funzione di quante persone noleggiano. Il costo del servizio di hostess ed eventualmente la guida turistica verrà calcolato a parte. Facendone richiesta è possibile noleggiare autovetture equipaggiate per il trasporto di disabili. AUTOVETTURE A NOLEGGIO Se si è un gruppo di persone che vuole spostarsi liberamente per Roma, si può prendere in considerazione l'auto a noleggio. Molte compagnie affittano autovetture alla stazione, all'aeroporto e in vari punti della città. Anche queste come l’NCC si possono prenotare prima dell’arrivo in città. Attenzione però che nel centro storico possono circolare solo autobus, taxi e NCC, quasi tutti i parcheggi sono a pagamento (contrassegnati da linee blu in terra). Traffico e mancanza di parcheggi nel centro città non sono invitanti.

piatti tipici romaneschi, cucina romana, piatti tipici della tradizione romana, ricette tipiche della cucina romana, monumenti di Roma