Roma in Bocca - cucina romana, romanesca, piatti tipici romaneschi, ricette tipiche, triclinio, tradizione roma, natale di Roma, festa di San Pietro e Paolo, monumenti di Roma, battello sul Tevere - Ricetta Fave dei morti

facebook
Menu Ricette Menu Rubriche
Cerca una ricetta
Portata:
Ricetta:

La cuoca in cucina
Fave dei morti


Stampa la ricetta



Ingredienti

Sono un dolce tipico del periodo in cui si ricordano i nostri defunti e che portano con sé una storia abbastanza particolare Si narra che debbano il loro nome al fatto che le fave venivano considerate come  messaggere, una sorta di tramite tra il mondo dei vivi e il mondo dei morti.

  • 140 g di farina
  •  300 g di zucchero
  •  200 g di farina di mandorle
  •  100 g di burro
  •  2 uova
  •  la scorza grattugiata di 1 limone    
  • cannella a piacere


Preparazione

Preparare le fave dei morti è davvero molto semplice, basterà miscelare farina, zucchero e farina di mandorle, quindi impastare con le uova e il burro fuso e aggiungere alla fine la scorza del limone e la cannella.
Impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo, ricavate dei salsicciotti e tagliate i biscotti a mo’ di piccoli cerchi, il loro diametro non dovrà essere superiore ai 2 cm.
A questo punto basterà infornare a 180° fino a doratura. Attenzione in questa fase, perché i biscottini tendono facilmente a brunirsi.




Altre ricette suggerite:

Pizza di Pasqua

Zuppa inglese alla romana

Crostata ricotta e visciole

Pizza sbattuta di Pasqua

Fregnacce dolci


Ricetta Fave dei morti, piatti tipici romaneschi, cucina romana, piatti tipici della tradizione romana, ricette tipiche della cucina romana, monumenti di Roma